PUNTI DI INTERESSE
  • info point
  • panorama
  • aree di sosta

DA CHIAVENNA AL PASSO SPLUGA

L’itinerario che proponiamo per il ciclismo su strada è quello che parte da Chiavenna (333 m.) fino ad arrivare al Passo Spluga (2.115 m.).

Una passeggiata tra le vie del centro di Chiavenna per ammirare palazzi storici, musei e negozi è sicuramente un’ottima idea prima di mettersi in sella alla bicicletta, ma è ora di partire per il Passo Spluga. Lasciato il cuore della cittadina si inizia a salire in quota affrontando un primo tratto in pendenza all’altezza del nucleo di Bette. Si prosegue in salita affiancando il Torrente Liro attraversando gli abitati di San Giacomo Filippo, Gallivaggio con il Santuario dedicato all’apparizione del 10 Ottobre 1942, Lirone e Cimaganda. Giunti alla piana di Campodolcino si affronta un tratto pianeggiante prima di percorrere gli storici dieci tornanti che portano a Pianazzo. Durante il percorso si avrà la possibilità di ammirare la cascata con un salto di 180 metri. Poco dopo si incontra il bivio che a destra conduce alla rinomata stazione turistica di Madesimo, mentre a sinistra iniziano i tornanti e le gallerie degli Andossi da dove si gode di un bel panorama su tutta l’alta Vallespluga. Si giunge poi al lago artificiale di Montespluga, al paesino omonimo e agli ultimi ripidi tornanti che salgono fino al Passo Spluga.

ALTIMETRIA

DETTAGLI

LUNGHEZZA
km
LUNGHEZZA
ore
difficoltà 4/4
PENDENZA MEDIA
%
ciclabilità
%
TERRENO asfalto
PANORAMA 4/4

CICLOTURISMO IN VALTELLINA

Percorsi ciclabili in Valchiavenna e a Madesimo